Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘raccomadazione’

Ultimamente trascorro molto tempo con i miei nonni. Forse perchè ho paura di perdermi qualcosa di grandioso? Forse perchè percepisco che sono una ricchezza per me? Sta di fatto che trascorro molte ore con loro. Ieri ci siamo ritrovati insieme e abbiamo avuto una disccusione molto interessante e voglio condividerlo con voi.

Nonno: ‘ ma tu nelle case di riposo ci vorresti lavorare?’.

io: ‘io voglio lavorare ovunque. ma perchè c’è ‘ciauru'(odore) di lavoro da qualche parte?’

Nonno: ‘ so che devono aprire una casa di riposo in XXXX, con una raccomandazione magari ti prendono’

io: ‘NO’

nonno: ‘ ah già..TU SEI QUELLA CONTRARIA ALLE RACCOMANDAZIONI..io non ti capisco’

io: ‘ Nonno, a  me non serve la raccomandazione, troverò lavoro con le mie forze’

nonno: ‘allora non lavorerai mai’

io: ‘ Nonno! io non posso chiedere ‘favori’ perchè poi sarei incatenata a vita!

nonno: ‘ ma tu devi solo promettergli che lo voterai alle prossime elezioni, anche se poi non lo fai…prendili in giro’

io: ‘ EH NO!!!…io voglio che la gente sappia che se si candidano con il PDL o con XY (facendo nome e cognome del nostro attuale sindaco dentro la sala d’aspetto di un grosso studio medio) IO NON LI VOTO!

nonno (che nel frattempo è sbiancato): ” zitta non fare nomi!!! non si nominano le persone’

io: “ah non posso nominare il mio sindaco che per ben due legislature non ha fatto un cavolo? Si che lo nomino! e si sappia che io non l’ho votato e non appoggerò nessuno vicino a lui’

nonno: ” ma non capisci? e se poi hai bisogno di un favore?’

allora prendo fiato, conto fino a 34958595 e dico: ‘ ma non capisci nonno? è questo il punto: ‘ io non voglio favori’. Chiedere un favore significa NON ESSERE PIU’ LIBERA!

nonno: ‘ tu non lavorerai mai’. Gira ed esce

Io rifletto da ieri e la conclusione è: ‘ cosa c’è di più bello della libertà?’

Non so che lavoro farò. So solo che qualsiasi cosa farò, la farò a testa alta. Non bisogna abbassarsi davanti a nessuno.  E mi viene in mente la frase del film ‘la vita è bella’ di Benigni che vi riporto:

“Beh..l’inchino!e così,si va giù..di 45°..anche 50..55?..90° angolo retto…180..ma,zio a quanto si ci inchina? 

Guarda i girasoli: si inchinano al sole, ma se ne vedi qualcuno che è inchinato un pò troppo, significa che è morto. Tu stai servendo, però non sei un servo.”

Cari amici è arrivato per tutti noi il momento di alzare la testa e di dire basta ai favori, alle raccomdazioni, ai compromessi.

Annunci

Read Full Post »