Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘crisi in italia’

C’è crisi, c’è crisi. Ce l’hanno detto così tante volte che ci stiamo davvero credendo. Ho trascorso giorni in piena ‘depressione’. In crisi. Smarrita. Ho perso un altro lavoro e a fine maggio, se le cose non cambiano, sarò nuovamente disoccupata. Ho speso tutte le energie e i miei risparmi degli ultimi due anni, uniti ai sacrifici di Vera e ora è come se tutto stia per finire. Non è facile pensare che è tutto finito o che può finire davvero e che devo ricominciare tutto da capo. Quando sembrava che stessimo per spiccare il volo insieme, mi ritrovo senza lavoro e salta tutto. Se non cambiano le cose entro qualche mese, dovrò preparare la valigia di cartone e andare alla ricerca di un lavoro.

Quindi dicevo, dopo un paio di giorni di TOTALE smarrimento, mi sono detta: Ehi vita, tu vuoi fregare me?? VUOI FREGARE ME?? guarda che non te lo permetto!!!

Mi sono quindi detta che approfitterò di questi primi giorni ‘vuoti’ di lavoro remunerato, per dedicarmi a:

  • produzione di assorbenti di stoffa (finalmente)
  • produzione di sapone per lavatrice
  • lisciva
  • pulizie straordinarie

Nel frattempo cercherò di trovare una soluzione per questa storia del lavoro. Ah in tutto questo ho comprato dei vasi per piantare la mia prima lattuga. Sperom!!!

Annunci

Read Full Post »

In Italia, si sa, non esiste la crisi. Si vive bene. E gli italiani poi? Tutti onesti cittadini, lavoratori e onesti contribuenti.

Col cazzo.

Oggi sono arrabbiata come non mi avete mai letta. Arrabbiata e delusa. Anche un tantino angosciata.

Ora vi spiego come si fa a vivere con meno di mille euro al mese. Bollette e vitto si portano via tutto…poi ci sono le medicine mie, di mamma e di papà. Da due giorni non abbiamo il gas per cucinare. E’ finita la bombola e non abbiamo i soldi per comprarla. Da tre settimane il frigo è paurosamente vuoto.  Il mio portafogli è pieno solo di documenti. La macchina è ferma sotto casa perchè senza benzina da due settimane. Se dovessimo avere una emergenza…dovremmo ricorrere ad un prestito volante.

In Italia si sta bene…e i datori di lavoro sono brave persone.

Scusate, non riesco a continuare

Read Full Post »