Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘Libri’ Category

“ La laurea è un’opportunità, non un ergastolo”

Questo è quello che mi dico e dico alle persone che mi chiamano ‘folle’ per aver messo da parte la laurea  per un nuovo progetto fatto di sudore e mani sporche di terra.

Viviamo in una società strana, in cui si pensa che esistano lavori di serie A e lavori di serie B. E chi è in serie A non può e non deve retrocedere in B.

Quindi un laureato non può decidere di voler fare il falegname per inseguire il suo sogno. Un manager aziendale non può mollare tutto per guadagnare meno ma esser felice.

Chi decide di inseguire il proprio sogno, magari mollando ciò che aveva costruito fino a quel momento, viene additato come Folle.

E forse un poco folli lo siamo davvero. O forse siamo troppo innamorati di noi stessi per accettare di non essere soddisfatti pienamente delle nostre vite.

Da mesi lavoriamo ad un progetto. Quando ne parliamo, i nostri interlocutori ci guardano con perplessità. “ Fare impresa in Italia oggi è impensabile”. “ Siete sicure che il territorio sia pronto ad accogliere il vostro progetto imprenditoriale?”. “ Avete provato a fare qualche concorso? Il posto fisso insomma”.

Queste frasi ormai sono un leit motiv. Non mi fanno più neanche male. Non mi fanno venire l’angoscia.

Ieri ho conosciuto Filomena Pucci e il suo libro Appassionate. Libro giusto al momento giusto.

Filomena ci parla di 10 donne che hanno fatto impresa seguendo la propria passione e tra le righe, ma non troppo, ci racconta la sua storia. Si denuda, ci mostra la sua essenza e la sua forza. La sua passione.

In un contesto in cui sembra che tutto sia buio, che le donne siano ‘solo’ vittime, questo libro è una bomba che ti esplode tra le mani. Se ti fermi a leggerlo entri in una spirale e quando arrivi all’ultima pagina, ti accorgi che non sei più la donna di prima.

Potrei dire che Filomena ti mette nel cuore la Passione. Ma non è propriamente così. Filomena ci educa alla Passione. Dove educare viene da ‘educěre’ cioè ‘tirar fuori ciò che sta dentro’. Lei tira fuori la Passione che abbiamo dentro, assopita sotto centinaia di ‘dover fare’, di ‘ ormai sono troppo grande’, ‘ non ce la farò mai’, i bambini, la famiglia e tutto quello che ci raccontiamo forse per paura. Paura della portata dei nostri sogni.

Questo libro è uno dei migliori acquisti fatti negli ultimi anni. Ovviamente non ho intenzione di raccontarvi nulla. Andate su Amazon e lo comprate. Regalatevelo. La vostra anima vi ringrazierà.

Grazie Filomena.

Annunci

Read Full Post »

E’ appena arrivato il libro LE COSE CAMBIANO acquistato su amazon.it

Sono emozionata. Ho voluto acquistarlo per contribuire ad un progetto importante. E’ un contributo che vuole esprimere gratitudine a chi ha lottato perchè noi ‘giovani’ omosessuali potessimo avere una vita meno difficile della loro.

E’ un contributo che vuole sostenere le nuove generazioni, perchè nessun adolescente abbia da sentirsi triste, solo e sbagliato, come mi sono sentita io a sedici anni.

Tocco il libro, ne annuso il contenuto ma non lo sfoglio. Devo impastare la pizza, a breve arriverà la mia fidanzata. Fare casa è anche questo.

Finalmente, mentre attendo che arrivi, lo apro. Ma non lo sfoglio, non lo leggo d’un fiato. Faccio scorrere il mio dito sull’indice e mi fermo su: Il cambiamento è contagioso di Francesca Vecchioni.

Inizio la mia lettura da Francesca. Inizio a leggere e mi commuovo. Lo sapevo che sarebbe andata così. Le cose cambiano, è vero, ma ne sperimento il dolore. Ogni coming out, anche se si risolve spesso con un ‘ guarda che l’ho sempre saputo’ è sempre travagliato. Ricordo quando, in chat, su skype, lo dissi a Maria Novella, o quando ne parlai, sempre su skype, con Giovanna che si trovava in Tunisa per lavoro. Mi si stringeva il cuore e avevo il terrore di un rifiuto.

Oggi lo sanno tanti amici e posso dirlo tranquillamente, non ho perso nessuno per strada. Con qualcuno c’è stato qualche problema iniziale, ma poi la mia vita, la nostra vita ha parlato. Oggi, quelle stesse persone, mi dicono: ‘ Hai frantumato le mie barriere, il mio pregiudizio. Ne avevo paura perchè non conoscevo’.

Mio fratello e una sorella sanno, ne abbiamo parlato. Con la mia sorella maggiore non ne abbiamo mai parlato ma sa e vuole bene alla mia principessa.

Alcuni zii e cugine sanno e anche loro adorano la mia Vera. I miei genitori? Non ho mai trovato il coraggio di parlarne. Mi si stringe il cuore, mi si riempiono gli occhi e la gola di lacrime e non riesco. Però conoscono Vera, sono quasi tre anni che trascorriamo due fine settimana al mese insieme, le ferie, le feste comandate. Tutte le scelte importanti le faccio con Vera e loro lo sanno. Anche i mobili per la casa li scelgo con lei. Loro la stimano, le vogliono bene. E’ tutto tacito, ma sanno. Sanno bene che ‘dormiamo’ nello stesso letto e sanno che ogni anno io e Vera partecipiamo al pride regionale. Non troviamo il coraggio di toccare l’argomento ma credo che se fossero contrari…lo noterei!

le-cose-cambiano_mid

Le cose cambiano, spesso troppo lentamente, ma cambiano. Non dobbiamo mollare, anzi, dobbiamo ricordarci che siamo noi gli artefici della nostra felicità. Le cose cambiano e cambieranno ancora…e tanto. Ne sono certa.

 

Read Full Post »

Io e Vera siamo frequentatrici assidue di librerie (ma questo lo sapete già) . Da quando ci conosciamo, faceva sempre riferimento ad un libro che voleva leggere  ma di cui non ricordava il titolo. Ricordava solo una vaga copertina. A distanza di tempo, sempre nei nostri giri in libreria, l’ha trovato e abbiamo iniziato a sfogliarlo, sedute sulle poltrone comodose.

Ho deciso di comprarlo, perchè mi appassionava. Lei invece, dopo aver letto qualche riga, capisce che non le piace.

L’ho letto due volte e ogni volta mi sono commossa ed emozionata. Ci sono frasi così forti, così belle, così vere, che non capisco come un libro cosiì a tematica lesbo, sia stato scritto da un uomo!

Il libro parte piano, a piccoli passi…poi si trasforma in forza, in desiderio, in voglia di vivere. Il finale mi ha un po’ delusa. E’ come se l’autore avesse esaurito tutta la sua energia nelle parti precedenti e avesse fretta di finire di scrivere. Troppo spicciolo. Avrei voluto leggere qualcosa in più.

Invito tutti a leggerlo. Merita. Che siate etero, omosessuali o quello che volete. Leggetelo. E’ capace di far provare forti emozioni.

Cosa?

Uh giusto!!! Non vi ho detto il titolo: LE MILLE BOCCHE DELLA NOSTRA SETE di Guido Conti.

Read Full Post »

Seguo da un po’ di tempo il blog di Erbaviola. I suoi modi a volte pungenti mi piacciono molto. Non l’ho mai incontrata e non so nemmeno che faccia abbia questa donna. Il suo libro Scappo dalla città  mi incuriosiva ma, essendo io una giovane sempre a corto di moneta, ho posticipato per un bel po’. Qualche settimana fa poi, in barba al portafogli, ho deciso che questo acquisto andava fatto e qualche giorno fa, martedi credo, è arrivato.

Vi dirò la verità, tutta la verità, nient’altro che la verità: mi aspettavo di trovarmi tra le mani uno di quei libri trattino fregatura che si trovano in giro. In realtà pensavo anche: “ma cosa può dirmi la Cacciola (cognome della nostra Erbaviola ndr) che io già non sappia?”.

Ebbene, questa donna mi ha stupito con effetti speciali. Definire queste mie righe una recensione mi sembra esagerato. Però qualcosa ve la voglio proprio dire. Scappo dalla città mi ha fatto: sorridere, commuovere, riflettere.

Ho sorriso quando ho letto che per avere ritmi più umani si potrebbe-dovrebbe usare ogni mezzo di comunicazione con parsimonia. Suggerisce per esempio di controllare la posta solo due volte al giorno (pag. 19). Subito ho detto: IT’S IMPOSSIBLE. Poi ho sorriso perchè non sono il presidente del consiglio e nemmeno un cardiochirurgo (pag.20)…eppure apro la posta almeno 20 volte al giorno, anzi la pagina delle email in entrata è sempre aperta. Questo mi ha fatto riflettere e anche molto. Quanto tempo passo al pc a NON FAR NULLA mentre potrei dedicare questo tempo per esempio all’autoproduzione?

Mi sono poi commossa quando mi sono resa conto che non sono l’unica pazza visionaria di questo pianeta chiamato Terra!!!!  Quello che io sento dentro e che mi spinge verso una vita più ‘a misura d’uomo’ non è solo un mio desiderio folle, anzi leggendo ho avuto come l’impressione che il mondo stia cambiando, che ci sia davvero un’inversione di rotta. Se in passato abbiamo vissuto l’esodo dalle campagne verso la città oggi assistiamo, forse lentamente, ad un ritorno alle origini. In vari modi, varie sfumature, ma pur sempre un chiaro e secco NO nei confronti di uno stile di non-vita che rischia di farci diventare tutti nevrotici.

Infine, ma non meno importante, la riflessione. Ho capito che non serve essere un figlio di papà o un riccone per poter vivere in modo ‘alternativo’. E ho capito che fare tre lavori (come ho fatto per un periodo) non va bene (vivevo solo di e per il lavoro). Altra cosa su cui ho riflettuto. Fino a non molto tempo fa volevo scappare dal mio paese, andare a vivere in una città anonima per poter essere me stessa. Oggi invece mi dico che forse questo angolo di paradiso che mi accoglie da quando sono nata non è poi così male. Ho uno splendido mare azzurro e dei boschi fantastici, tutto a portata di mano. Forse è qui che devo stare, forse è qui che devo crescere e maturare. E forse è questo il luogo per cui posso essere dono.

Un grazie quindi va all’autrice del libro.  E a voi che leggete un consiglio: compratelo e regalatelo. Vale proprio la pena.

Read Full Post »

Questo simpatico signore, M. Fox, ha scritto un libro: In principio era la gioia.

Io lo sto leggendo…e invito anche voi a farlo.

Nel frattempo…fate copia e incolla di questo link:

http://www.video.mediaset.it/video/il_senso_della_vita/interviste/221519/matthew-fox.html

Read Full Post »

Oggi ho voglia di fare un pò di pubblicità al libro di Sara Cargnello e Stefano Momentè: Solo Crudo.

E’…come dire…un semplice decalogo del mangiar sano e soprattutto del mangiar crudo.

Più lo leggo e più lo trovo interessante. Non è da leggere. E’ da gustare, scoprire, sperimentare…

regalatevelo. Il prezzo è buono…9.80

la casa editrice è Macro Edizioni. Si può acquistare on line oppure lo trovate nelle librerie…io l’ho preso da Naturasi.

solo-crudo ACCATTATEVILLO!

Read Full Post »

…i duri cominciano a giocare.

Da tempo avevo deciso di acquistare il libro Solo Crudo di Stefano Momentè e Sara Cargnello.  Ho chiesto direttamente a Sara ma ho avuto problemi per la questione pagamento (non sono brava con carte di credito e bonifici), allora visto che ho trascorso questi ultimi due giorni in quel di Palermo, ho deciso di andare a cercarlo…ho dovuto fare tre spedizioni nello stesso negozio per averlo…l’abbiamo, non l’abbiamo, deve arrivare, non sappiamo quando…ora arriva ora spunta!!!!

ebbene adesso sono soddisfatta…ho il libro in mano…presto ne spulceremo insieme qualche pagina…sempre se Sara concorda!!!

Read Full Post »

Older Posts »