Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for novembre 2011

La verità

…la verità è che a me non interessa esser magra, a me interessa star bene con me stessa…mi interessa non dover uscire dai negozi con le lacrime agli occhi perchè ‘no, mi spiace, vestiamo fino alla 48’. Io non ho interesse a diventare un appendino. No, non mi interessa…mi interessa guardarmi allo specchio e sentirmi in pace con me stessa. Mi interessa prendermi cura di me. Respirare, libera, correre…

Annunci

Read Full Post »

Oggi una bambina diceva proprio questo.  Qualche anno fa mi sarei proprio scandalizzata…oggi penso che sia la risposta più ovvia in assoluto. In fondo funziona così: a sette anni si fa la prima confessione, a otto la prima comunione. Feste, regali, confetti e buona notte. La bambina ha capito tutto. Ormai è diventato tutto commerciale, tutto businness.

Io non mi sento più toccata dall’argomento religione, però se la sua fosse una mamma intelligente direbbe: ” benissimo, visto che non ti interessa (la bambina dice “io sono atea, non credo in gesù), allora non farai la comunione. Il sabato invece di andare al catechismo, andrai a danza o al parco”. Ma sua mamma non è per nulla una persona intelligente, e ha più preoccupazione per l’occhio sociale che per l’educazione di sua figlia’. Quindi a giugno la bambina farò la comunione, con l’abitino bianco, le bomboniere, il ristorante e una marea di regali.

La chiesa cattolica dovrebbe fermarsi e porsi delle domande. Qualcosa non funziona.

Read Full Post »

Stop omofobia

Forse non mi abituerò mai all’idea che nel mondo ci siano persone idiote. E’ più forte di me. Ogni volta mi arrabbio.
Stamattina una signora che conosco ha scritto su facebook un commento positivo su vendola. Una stupida di sua conoscenza ha risposto:’occhio….è gay’. Vendola è gay e la gente si pone il problema. Berlusconi è un puttaniere e nessuno ha detto nulla.
Qualche minuto fa, la bacheca di un pio e devoto cattolico del movimento dei focolari aveva in primo piano un articolo sulla chiesa protestante che diceva: ‘matrimoni gay in chiesa’. La sua replica  è stata: non c’è più religione.
Questo è quello che insegna la chiesa cattolica: l’omofobia.
Non riesco a non arrabbiarmi. Loro che parlano di amare il fratello, di amare tutti…Ma tutti chi? Tutti quelli che ci garbano? Che ci piacciono? Che non ci fanno mettere in discussione?
Bella storia quella dell’amore scambievole. Ma fin quando non lo vedo …Non ci credo.

Read Full Post »

In Italia, si sa, non esiste la crisi. Si vive bene. E gli italiani poi? Tutti onesti cittadini, lavoratori e onesti contribuenti.

Col cazzo.

Oggi sono arrabbiata come non mi avete mai letta. Arrabbiata e delusa. Anche un tantino angosciata.

Ora vi spiego come si fa a vivere con meno di mille euro al mese. Bollette e vitto si portano via tutto…poi ci sono le medicine mie, di mamma e di papà. Da due giorni non abbiamo il gas per cucinare. E’ finita la bombola e non abbiamo i soldi per comprarla. Da tre settimane il frigo è paurosamente vuoto.  Il mio portafogli è pieno solo di documenti. La macchina è ferma sotto casa perchè senza benzina da due settimane. Se dovessimo avere una emergenza…dovremmo ricorrere ad un prestito volante.

In Italia si sta bene…e i datori di lavoro sono brave persone.

Scusate, non riesco a continuare

Read Full Post »

E’ passato poco più di un mese e mezzo da quando mi sono iscritta in palestra. Posso dire di essere felicissima e soddisfatta di quello che faccio e dei risultati che sto ottenendo. Mi sento, come dire, BENE.

Tre volte a settimana vado quindi a fare la mia parte, a sudare, a lavorare sodo. Assieme a me, vari personaggi a cui voglio dedicare questo post. Intanto doverosa una prima distinzione tra uomini e donne. Nella palestra che frequento io ci sono i Figoni, cioè quelli che entrano con fare da mister muscolo, che camminano come se dicessero:’ ehy guardami, sto passando io, guarda che muscoli’. Questa categoria è quella che mi fa più ridere perchè hanno un ottimo polpaccio, un bel bicipite, un discreto pettorale e…la panza. Cosa?? Si, avete letto bene. La P A N Z A. E li vedete li su quella panca ad ammazzarsi di addominali. Il punto è che non hanno ancora capito che possono fare anche mille addominali al giorno, ma il fisico si modella a tavola, evitando di mangiare porcherie, cercando anzi, di alimentarsi in modo sanissimo. Poi ci sono gli Strafissati. Tutti i giorni in palestra, sempre davanti allo specchio. Fisico asciutto, muscolo delineato. DI questi esemplari ne ho visto solo uno. Gli altri fanno parte della categoria di cui sopra. Discorso a parte per quel ragazzo sui 22 anni che entra mano nella mano con la fidanzatina svampita, magrissima e col quoziente di una nocciolina. Fanno un percorso a due. Lui dovrebbe fare cardio per perder peso, lei un po’ di massa perchè è un appendino. Invece no: fanno 10 minuti di cyclette (abbiamo due cyclette). Poi, sempre mano nella mano, passano al tapis roulant e via via passano agli attrezzi, per finire sui tappetini per gli addominali dove, sembra una barzelletta ma è vero, fanno addominali, l’uno accanto all’altro, con una mano dietro la testa e l’altra….l’altra non si stacca dall’altra mano. Se non è amore è SCIMUNITAGGINI.

Ma andiamo alle pulzelle. E qui c’è da ridere. Ci sono le Modelle: questa categoria è costituita da quelle ragazze fighe perchè madre natura ha voluto esagerare e che vengono in palestra perchè, a detta loro, sono grasse. Arrivano con fare scazzato, si mettono le cuffie e passano da un attrazzetto all’altro sempre con fare scazzato. Si lamentano del fatto che “oggi proprio non ho voglia di faticare”…in tutto,  il tempo che passano in palestra  è pari a quello che io passo in caffetteria. Fanno delle comparse e vanno via. Poi ci sono le Wonderwoman. Ne ho viste così…vediamo… una più le due istruttrici. Hanno un fisico modellato, addome scolpito, bicipite delineato. Ci sono poi le Sfigate. Rientrano in questa categoria tutte quelle ragazze che vanno in palestra sperando che 3 ore a settimana le trasformi in Pamela Anderson (tette comprese). Esistono anche le SCHIFFARATE cioè quelle che non hanno un caz da fare e vanno in palestra. Rigorosamente di mattina perchè i bambini sono a scuola e i mariti a lavoro. Escono dopo un’ora di attività simil cazzeggio e vanno al bar per granita e brioche. Valle a capire. E ancora le Anziane col Botto che sono così atletiche che sembrano uscite da una gara di danza ritmica. Io le guardo e dico: ‘io nemmeno ci arrivo alla loro età, morirò prima’. E infine ci sono le Scialature cioè le simpatiche, quelle che si divertono, che sorridono, che scherzano, che ti incoraggiano quando vuoi mollare. E queste mi piacciono tanto anche perchè sono le uniche che, quando ti incontrano al panificio, ti salutano.

..E poi ci sono io…timida e imbranata che entro in palestra con gli occhi bassi e che saluto però tutti. Ci sono io con la panza e tanta voglia di fare. Io che incoraggio le nuove, che sprono le piccole e che guardo incantata la tartaruga delle istruttrici.  Ci sono io che chiedo di alzare la musica quando sono sul tapis roulant. Poi, si, ci sono io con i miei risultati che condivido con voi:

un mese e mezzo fa:

peso 95 chili

polso 17 >

collo 37 >

sottoginocchio 38.5 >

sottocoscia 59 >

polpaccio 37 >

sottoseno 90 >

seno 107 >

sopraginocchio 48

> fianchi 119

qualche giorno fa invece:

peso 90 chili

polso 17

collo 37

sottoginocchio 38

sottocoscia 55

polpaccio 36

sottoseno 89

seno 107

sopraginocchio 47

fianchi 117

Read Full Post »

Premetto che non l’avevo mai assaggiato perchè troppo costoso per le mie tasche. Ho visto adesso su internet che un vasetto da 250g. costa circa  euro 4.55. Ho voluto provare, perchè  a breve vorrei provare a fare quella cosa meravigliosa chiamata Hummus di ceci.

Qui non trovo sesamo non tostato, quindi ho dovuto ingegnarmi *_* cioè significa che ho comprato il sesamo tostato e poi…va beh, procediamo con ordine.

ingredienti:

150 gr di sesamo (nel mio caso tostato)

75 gr di olio di soia (da per tutto ho visto scritto di girasole, ma non l’avevo)

un cucchiaino raso di sale

un frullatore

una padella

Per iniziare bisognerebbe tostare un po’ il sesamo, ma visto che il mio era tostato, l’ho solo riscaldato. Dopo l’ho messo nel frullatore insieme all’olio e al sale. Quindi ho frullato fino a ridurlo in crema. Dopo l’ho assaggiato: CHE BONTA’…anche da spalmare su di un crostino o su una fetta di pane caldo.

Sono così fiera di me!

Read Full Post »

Il paradiso è qui!

Questa mattina sono andata nuovamente in campagna con la mia cara nonnina in cerca di altre castagne. Questa volta il bottino è meno ricco, solo sei chili. Però abbiamo trovato anche dei funghi. Io non li conosco, ma lei si, quindi li abbiamo presi, stando attenti a non sradicarli in malo modo. Quell’angolo di campagna mi sembra magico, lo sto riscoprendo. Ho deciso che appena possibile ci porto la mia Vera che di certo ne resterà incantata.

Read Full Post »

Older Posts »